Orto

Orto

In molti, per passione, spazio o necessità hanno riservato una porzione del proprio terreno destinandola alla realizzazione di un orto domestico. La produzione di frutta e verdura a casa propria è da sempre un metodo molto efficace per ottenere alimenti sani e naturali. General Store, a questo scopo, offre ai suoi clienti un'ampia gamma di sementi per l'orto. Per quanto riguarda la fare di semina, raccomandiamo di usare sempre sementi fresche, perché potrebbero aver perso la loro germinabilità. Esistono poi diversi metodi di semina: la semina a spaglio, adatta soprattutto per ortaggi da taglio o da radice; la semina a file, su solchetti regolari e superficiali; la semina a buche, che consiste nel mettere a dimora 2 o 3 semi all'interno di una piccola buca superficiale disposta in file equidistanti ed è adatta per zucche, zucchini e fagioli; la semina sotto riparo in cassette chiuse o in serra e la semina in piena terra, per citarne alcune. Ricordiamo anche che l'orto si può ottenere anche sul terrazzo, utilizzando cassette o vasi di buone dimensioni.

Orto

Categorie

  • Sementi ibride da orto
    <p>Quando si parla di <strong>seme ibrido</strong> si intende un particolare prodotto che è frutto dell'unione fra due distinti semi. Generalmente questo risultato è ottenuto artificiosamente, ma gli innesti sono comuni anche in natura. L'incrocio viene realizzato fra specie che hanno caratteristiche <strong>eccellenti</strong> dal punto di vista della produttività e della resistenza agli agenti patogeni, oppure fra specie capaci combattere i virus e specie che offrono ottimi risultati estetici (per esempio, pomodori molto rossi e sodi). Dopo anni di coltivazione separata delle due piante pure l'impollinazione viene fatta manualmente incrociando i due gruppi. In questo modo si otterrà il seme ibrido. Le sementi ibride per <strong>orto</strong> garantiscono un prodotto finale di eccellenza e qualità, con risultati garantiti.</p>
  • Semi in nastro
    <p>Le sementi <strong>in nastro</strong> sono sementi selezionate e inserite alle distanze tipiche della specie, tra due veli di fibre vegetali di cellulosa che si sfaldano nella terra in poco tempo, per opera dei batteri del suolo e dell’umidità. Per quanto riguarda la <strong>semina</strong>, è sufficiente stendere il nastro sul terreno e ricoprirlo per avere una semina assolutamente dritta e distanziata. I semi inseriti nelle strisce sono opportunamente <strong>selezionati</strong>, per garantire una germinazione vicina al 100%. Per effettuare la semina occorre tracciare nel terreno inumidito dei <strong>solchi</strong> profondi 1-1,5 cm, mantenendo tra un solco e l’altro una distanza minima di 30 cm per consentire il passaggio senza calpestare le piante, una volta cresciute. Il nastro va disteso nel solco e ricoperto con la terra di riporto. Si consiglia di effettuare una leggera <strong>rullatura</strong> dopo la semina. </p>

Ricerca del prodotto di tuo interesse

Digita la parola, o una sua parte, del prodotto che intendi visionare